La Carla

Quando una rosa vale più del Pinguino

La Carla ha settant’anni, è la mia padrona di casa e ogni tanto mi riceve in kimono.

E’ stata la prima traduttrice italiana di non so quale scrittrice inglese, cosa di cui va molto fiera e che mi ripete ogni volta che vado a pagare l’affitto.

Ma le interazioni tra me e La Carla, per quanto rade, non si esauriscono in un assegno mensile.

La Carla mi scrive. E abita nella scala affianco.

Mi scrive lettere e sms per dirmi che non è in casa. “Siamo+ al+ mare+saluti+carla.” La Carla ha un problema la funzione spazio del cellulare, nonostante in una session d’affitto le abbia mostrato più e più volte che non deve premere + ma 0. Nulla da fare. E’ troppo presa dalle sue piante, dalla collezione di cavallucci a dondolo, dal decoupage, dalle canzoni di John Lennon che lei ciclicamente stampa e attacca sulla porta d’ingresso, lato esterno, che tutti possano vedere.

E soprattutto, è troppo presa a raccontarmi dell’ansia e agliagliai, quanto fa male la ferita in petto, non guarisce, i medici sono stati bravi, ma con questo lungo inverno a Milano, poi, figuriamoci.

La Carla mi regala. Regali sul pianerottolo, che trovo così, all’improvviso, come l’arcobaleno dopo la pioggia, come una strana sostanza di cui l’emigrante ha ricordo e che dovrebbe chiamarsi qualcosa come calore umano.

Regali alla Carla, per intenderci. Candele e fiammiferi se manca la luce, servizi di piatti spaiati, presine fiorate e un memorabile maglione xxl con cuori scozzesi, perle e papere che ha dato il via ad un lungo e tacito scambio reciproco di regali riciclati.

La Carla lascia davanti alla mia porta le rose d’inverno e le mimose a primavera, anzi il 15 marzo e sul biglietto rilancia “ Cara A. un po’ in ritardo dopo l’8 marzo!! Auguri!! Ciao Carla”,

La Carla mi accompagna sempre all’ascensore e sembra che mi vuole bene, ma se le chiedo di comprarmi il condizionatore perché sul tetto d’estate ci sono 50 gradi, la Carla nicchia.

“Non trovi che Immagine sia la canzone più bella del mondo? Io sono atea, ma a Lennon ci credo”.

16 comments

  1. ross

    fantastica la Carla!
    se penso che giusto ieri sera c’è stato un furioso scambio di opinioni cn la futura ex coinquilina e che i futuri proprietari sono una società immobiliare di Milano, non posso che invidiarti la Carla!
    poi penso, è la proprietaria giusta x Merincì… non avrebbe potuto sceglierne/trovarne una diversa :-)

  2. merincontraria

    Guarda la Carla quando l’ho sentita a telefono la prima volta, neanche stavo andando a vedere la casa.
    Poi la sua romanticheria mi fa soprassedere il suo essere…ligure, diciamo così. In ogni caso sì, a ognuno il suo padrone!;-) Non che tu meriti l’agenzia immobiliare di milano…

  3. elisA

    io ho Virgilia, sullo stesso pianerottolo ci scambiamo post-it e bigliettini sotto la porta,ed è un via via di piatti e pietanze, libri inviti a pranzi e feste…cosi nelle session d’affitto ci sediamo e parliamo, e organizziamo visite fuori porta nella casa a mare, mentre io le insegno la teconologia e feisboc,lei con pazienza mi ricorda e riprende il punto a croce e quello a erba, peccato che poi debba lasciarle dei soldi 😉

  4. elisA

    si,si! e ti dirò mi piace un sacco, facciamo bigliettini d’auguri, borse, capelli, parei, tovagliette per la colazione etc etc…
    ci siamo organizzate il mercoledi per un corso di taglio e cucito creativo, lei è la maestra e poi arrivano le altre sue amiche (fantastiche), ed è tutto un raccontare, commentare aspettando l’ora del te, tra pasticcini e te speziati che vengono non sò da dove, ne sono contenta, assai.

  5. ross

    mode professoressa con gli occhialini: on
    Merinc’, si scrivi knitting
    mode professoressa con gli occhialini: off

    😛

  6. FRANCO CUOMO

    Mah!!! …Non lo so. La Carla – che suppongo abbia la mia età – mi da l’idea di leggera e superficiale gentilezza. Gentilezza nordica, molto cortese, distaccata e non invadente al punto giusto: tutto sommato civile. Però non confondiamo i piani e …quando d’estate tieni 50° e chiedi il condizionatore le nicchia e sempre gentilmente ti sorride.

  7. Fantasy C.

    che bella merìn!
    non sapevo del tuo trasloco…
    per recuperare tutto stamane non mi stai facendo lavorare! 😉

    baci

    Jane / Claudiafantasy

Post a comment

You may use the following HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>